Home

I NOSTRI CORSI (2017/2018)

ALL’INIZIO DELLA LEZIONE CHIEDI I MODULI AL TUO PREPARATORE TECNICO

Avviamento al Karate

Lo scopo della nostra Società non è quello di formare campioni o “campioncini” in tenera età, bensì di realizzare un piano di promozione sportiva che risponda ai precisi orientamenti e requisiti tecnici della Scuola dello Sport del CONI. Fondata nel 1985 dal Presidente e Direttore Tecnico M° Giuseppe Magli – 6° Dan, Campione del Mondo nel 1991 a Playa de Aro (Spagna), la BUSHIDO KARATE è regolarmente certificata dal C.O.N.I. quale, CENTRO DI AVVIAMENTO ALLO SPORT (C.A.S.), ed il 60% dei propri iscritti è composto da bambini ed adolescenti, ai quali i nostri Insegnanti Tecnici, regolarmente abilitati all’insegnamento delle arti marziali sia dal C.O.N.I. che dalla F.I.J.L.K.A.M. (unica Federazione Italiana Judo, Lotta, karate e arti marziali ad essere riconosciuta dal C.O.N.I.) offrono un progetto di avviamento allo sport attraverso la pratica motoria, polivalente e multilaterale, orientata progressivamente verso il Karate attraverso lo sviluppo di schemi motori di base, quali: correre, saltare, afferrare, lanciare, rotolare, arrampicare, e gradualmente, sempre sotto forma di gioco, parare ed attaccare. Il Karate che si pratica nelle nostre palestre non ha nulla a che vedere con quello presentato in certi film, dove i “registi” travisano completamente, sia lo spirito che accompagna questa nobile Arte, che il gesto atletico. Con i Bambini, l’obiettivo è quello di dotarli di un bagaglio motorio il più ampio possibile, tale da essergli utile in qualsiasi attività sportiva, mentre con gli Adulti, mantenere o migliorare le loro capacità fisico-organiche, che col tempo tendono a peggiorare. Con gli Agonisti invece, si attua una preparazione mirata allo sviluppo delle capacità necessarie per le competizioni, sia di Kata che di Kumite.

Preagonisti

Richiesto Certificato di Sana e robusta costituzione, rilasciato anche dal Medico di base per attività non agonistica.

Bambini           (da 5 a 7 anni)
Fanciulli           (da 8 a 9 anni)
Ragazzi            (da 10 ad 11 anni)

Agonisti

Richiesto Certificato di Idoneità alla pratica agonistica rilasciato da un Centro di Medicina dello Sport abilitato.
Esordienti A    (da 12 a 13 anni)
Esordienti B    (da 14 a 15 anni)
Cadetti             (da 16 a 17 anni)
Juniores          (da 18 a 20 anni)
Seniores          (da 18 a 35 anni)

Non agonisti

Richiesto Certificato di Sana e robusta costituzione, rilasciato anche dal Medico di base per attività non agonistica.
Master            (da 36 anni in su)

Kata

È un succedersi di tecniche di parata ed attacco prestabilite contro più avversari immaginari. Nell’esecuzione dell’esercizio, riveste grande importanza la qualità formale delle singole tecniche, delle posizioni e degli spostamenti. Agli allievi si insegna ad analizzare nel dettaglio le singole tecniche, aiutandoli a familiarizzare con la traiettoria degli attacchi e delle parate, e con il succedersi degli spostamenti. I primi periodi di studio di un kata consistono nel provare lentamente, unire le varie parti, provare con più forza, guardare il Kata eseguito da chi ha più esperienza, per poi riprovare nuovamente, cercando di capire e ricordare il ritmo secondo cui si concatenano le varie tecniche.

Kumite

È il combattimento vero e proprio, un’attività nella quale due avversari si attaccano e difendono vicendevolmente utilizzando le tecniche del karate. Agli allievi si insegna sia il combattimento formale o convenzionale, ove il controllo delle tecniche è estremamente importante, poiché l’attacco deve bloccarsi ad una distanza compresa tra tre e gli zero centimetri dall’avversario, sia il combattimento libero, in cui gli avversari appunto si muovono liberamente, perfezionando la capacità di controllo, la percezione dei movimenti e degli attacchi dell’avversario.